linkedin

+39 011.966.16.26

logo-2piccolo

ELECTRIC HEATING SOLUTIONS - EXCHANGERS - PACKAGES

logo-2piccolo

INDIRIZZO: Via Collegno 31 - 10044 Pianezza (TO)

EMAIL: info@masterwatt.it

P.IVA 02777110012

TEL: +39 011.966.16.26

Privacy e Cookie Policy

plastica2

MASTERWATT © 2020. Tutti i diritti riservati

WEBIDOO-LOGOFOOTER

Farmed by WEBIDOO

RISCALDATORI IN FUSIONE DI ALLUMINIO (SEAL GAS HEATER)

Riscaldatori in fusione di alluminio (seal gas heater)

 

 

Il nuovo scambiatore di calore elettrico a scambio INDIRETTO MASTERWATT in alluminio, è una soluzione idonea per l’utilizzo nel riscaldamento del SEAL GAS (tenute compressori).

La gamma di riscaldatori in fusione di alluminio fornisce un'efficace soluzione di riscaldamento per liquidi o gas a flusso costante, eliminando la necessità di un costoso recipiente a pressione. In particolare nelle applicazioni ad alta pressione o quando sono richiesti materiali di processo per fluidi corrosivi.​

alluminioalluminio-7alluminio-6alluminio-5alluminio-4alluminio-3alluminio-2

CARATTERISTICHE
 

• Certificato per le direttive sulle apparecchiature ATEX, IECex, CSA, INMETRO, ATEX, EAC TR-CU.

• Certificato secondo EN 60079-0, EN 60079-1, EN 60079-7, EN 60079-31

• Pressione massima di progetto e temperatura di 500 barg a 250°C

• Adatto per gas corrosivi / aggressivi

• Sensori di controllo del processo e di protezione da sovratemperatura: RTD Pt100 / TC "K" o "J" / termostatico.

• Materiali della bobina: acciaio al carbonio / acciaio inossidabile AISI316 / INCOLOY 625 / DUPLEX

• Custodia IP66 ÷ 68 • Custodia certificata Ex-d / Ex-e

• "U" STAMPATO (se richiesto)

• MACE MR 0175 (se richiesto)

 

 

APPLICAZIONI PRINCIPALI
 

• Guarnizione Riscaldamento a gas per compressori

• Pacchetti off-shore (installazioni con spazio limitato)

• Il pacchetto è adatto anche per tutte le applicazioni onshore, al fine di soddisfare una vasta gamma di portate e temperature.

BENEFICI

Tecnologia INDIRETTA significa che non vi è alcuna preoccupazione che il flusso di gas entri in contatto con gli elementi del riscaldatore elettrico, specialmente quando gli elementi raggiungono condizioni di fine vita e sono tipicamente più suscettibili alla corrosione.